Cessione del Quinto

L’importo della rata non sarà superiore ad un quinto (20%) dello stipendio netto mensile o della pensione. Il prestito è esclusivo per Dipendenti Pubblici, Privati e Pensionati.


Assicurazione Vita
Quando si richiede un prestito con Cessione del Quinto, nell’importo della rata è compresa l'assicurazione obbligatoria rischio vita.
Assicurazione Impiego
Nel caso di licenziamento da parte dell’azienda nei confronti del lavoratore, la finanziaria può contare sul TFR maturato e sulla polizza assicurativa sottoscritta contro il rischio impiego.
Rate
La durata delle rate per il rimborso varia da un minimo di 24 mesi a un massimo di 120 mesi. Sia il tasso che l’importo della rata restano fissi per tutta la durata del prestito.
Garanzie
Non dovrai fornire nessuna giustificazione di spesa e non ti verranno richiesti né garanzie né garante.
Consolidamento
Il finanziamento per consolidamento viene richiesto quando il cliente vuole riunire tutti i prestiti in corso in uno solo, ottenendo un’unica rata.
Recesso
È previsto dalla legge che il beneficiario possa decidere di recedere il contratto entro 14 giorni dalla forma dello stesso, senza penali.

Cosa dicono i nostri clienti?

Le loro testimonianze sono importanti per noi, ci confermano che stiamo migliorando la vita dei nostri clienti.
SCOPRI COSA DICONO!


Maria Pia T.
DIPENDENTE PUBBLICO
Il consulente ha gestito la mia richiesta con scrupolosità e precisione. Gentile e molto preparato; sono davvero soddisfatta del servizio. Complimenti all'azienda che si avvale di persone serie.
Pierluigi S.
DIPENDENTE PRIVATO
Desidero esprimere la mia soddisfazione per l'assistenza ricevuta nella richiesta ed erogazione del prestito. In particolare il mio grazie va al sig. Alberto, che mi ha seguito con competenza ed estrema disponibilità dall'inizio alla conclusione della pratica, e al sig. Domenico, intervenuto nella fase finale.
Leonilde D.
PENSIONATA
Desidero manifestare un sentito ringraziamento per la professionalità dimostrata nel lavoro svolto. Il mio consulente si è rivelato una persona affidabilissima, educata, rispettosa e in grado di svolgere il suo lavoro nel migliore dei modi, ed aggiungo tanto tanto paziente! Confido che il rapporto instaurato si possa rinnovare in occasione di eventuali future pratiche.
Quali documenti servono?

Signor Prestito offre tassi ridotti e condizioni agevolate in convenzione INPS riservati a Dipendenti e Pensionati, oltre ad un iter rapido, dalla richiesta prestito all’erogazione del credito, soprattutto se si tratta di prestiti INPDAP o INPS.

Verificati i requisiti di prestito dovrai inviare l’apposita documentazione al tuo consulente, che si occuperà di tutta la gestione della pratica. Dopo la firma del contratto, di persona tramite appuntamento in filiale o a domicilio, riceverai la somma richiesta direttamente sul tuo conto corrente.



Copia di un documento di identitá
Copia della tessera sanitaria
Ultima busta paga percepita o cedolino della pensione
Una bolletta recente
Ultimo modello CUD
1
QUANTO VORRESTI OTTENERE?
Seleziona la cifra desiderata e premi conferma
-
0
+


50 000€5 000€
Sposta il cursore verso destra
Oppure chiama subito